News

Milano

Novembre 22, 2016

Labirinto in Galleria: Thedynaplex contro la violenza sulle donne

Il labirinto della violenza. Entrare è facile uscirne no.
#stannefuori è il messaggio che Thedynaplex lancia per la , insieme all’associazione, Caritas ambrosiana e Soccorso Violenza Sessuale e Domestica della Fondazione IRCCS Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico e al Comune di Milano.

Il 25 e 26 novembre, a Milano, all’interno della Galleria Vittorio Emanuele, un vero e proprio labirinto, ideato dagli studenti del Master in Graphic Design, insegna a riconoscere quei segni, apparentemente innocui che, se ripetuti e connessi fra loro, portano a manifestazioni di abuso e violenza.

Entrata in Via Silvio Pellico. Sulle pareti, alte circa 2 metri, frasi e situazioni che ricostruiscono la spirale in cui  un rapporto si trasforma in abuso. Frasi semplici e gesti che possono rappresentare l’ingresso in un labirinto da cui uscire è complicato, sia per chi subisce la violenza sia per chi la mette in atto. Le situazioni descritte sulle pareti sono come un filo di Arianna, una guida, perché solo con la consapevolezza si può trovare la via d’uscita.

Autori del progetto: Giulia Cittarello, Pasquale De Benedictis, Gabriele Favretto, Preziosa Giudice, Katharina Saracino

 

steroid-pharm.com