News

Milano

Gennaio 23, 2019

Sempre più possibilità di lavoro nel mondo degli eventi culturali: un giro d’affari da 7 miliardi di euro

Se il turismo in Italia è in costante aumento (6% l’anno scorso) la Cultura ne è il motore. Oltre il 60% dei fruitori degli eventi culturali nelle località turistiche, infatti, sono stranieri e si calcola che la spesa media (per musei, concerti o spettacoli) di ogni turista si aggiri sui 131 euro a testa, al giorno. Questo tipo di eventi contende così all’enogastronomia il primato di segmento più florido del turismo nazionale.
Secondo i dati dell’Annuario SIAE 2018 che riporta i dati, le statistiche e i dettagli sull’attività di tutto il mondo degli eventi culturali (teatri, cinema, mostre, concerti, sport, locali da ballo ed eventi itineranti), il volume di affari di queste attività è arrivato alla cifra di 6.836.954.009,83 euro con un ulteriore aumento del 4,5% rispetto al 2016. Da 10 anni ormai, tutti gli Indicatori Economici, relativi a questo mondo, fanno registrare una costante crescita. In controtendenza con qualsiasi altro comparto economico nazionale, la cultura continua a produrre profitto e a generare posti di lavoro, negli ultimi 5 anni l’occupazione culturale è aumentata del 18,4% superando il milione e 200 mila unità (5,3% dell’occupazione totale – dati SIAE).

Guido Giraudo, Coordinatore del Corso di Specializzazione in Management degli Eventi Culturali

L’ottava edizione del Corso è in partenza a marzo 2019, tutti i dettagli qui

ковры из шерсти

куртки харьков интернет магазин

where can i buy steroids