Product Design

Corsi Triennali e Post Diploma - Cagliari

Scarica la brochure

Nella fase storica attuale il Product Designer acquisisce un ruolo da protagonista, sempre più promotore di una tradizione artigiana che dal locale diviene globale. 
Il Product Design è un professionista capace di analizzare e ideare nuove soluzioni formali, produttive e progettuali. Possiede le competenze metodologiche per progettare il mondo contemporaneo e quello del futuro, più rispettoso dell’ambiente e dell’uomo, attento al benessere e alla sostenibilità dei suoi progetti. 

Accanto alla consueta relazione tra Designer e impresa, si sta profilando una nuova relazione tra Designer e mercato, in cui il Designer, oltre a pensare e progettare per la produzione industriale, diventa imprenditore delle sue idee, entrando direttamente sul mercato con oggetti autoprodotti o prodotti da artigiani in piccola serie.

Prospettive professionali - Designer di Prodotto, Designer dei Servizi, Designer per il Nuovo Artigianato, Concept Designer.

Titolo rilasciato - Il corso è riconosciuto dal MIUR ed è equiparato ai titoli di Laurea di I Livello rilasciati dalle Università.

 

Scarica la brochure
  • Crediti
    180
  • Partenza
    Ottobre 2018
  • Durata
    3 anni
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Italiano

Scopri le pagine delle professioni creative: Product Designer 

Contesto - Coerentemente con l’evoluzione dei nuovi scenari del mondo del design, il percorso didattico fornisce una formazione culturale e progettuale che si fonda sulla tradizione del design fino al mondo dei makers, della prototipazione rapida, della modellazione 3D, dell’autoproduzione e del nuovo artigianato.  Si impara a interagire con quel complesso e unico sistema di relazioni tra i Designer provenienti da tutto il mondo, le imprese, italiane e internazionali, e gli artigiani e si impara a diventare Designer.  

Metodologia e struttura - Nel corso del triennio, lo studente acquisisce una ampia gamma di competenze: culturali, strumentali e progettuali. Approfondisce gli elementi culturali inerenti il design, l’architettura e l’arte, ma anche la sociologia e l’antropologia, per comprendere e interpretare i fenomeni evolutivi dei comportamenti dell’uomo, soggetto primario nel progetto.  Viene introdotto alla conoscenza del marketing e acquisisce sua una solida metodologia progettuale che partendo da valori etici, sociali e di sostenibilità, permettono di avere un pensiero progettuale strategico. Impara a usare strumenti che permettano di sviluppare, verificare e raccontare il progetto: tecniche di rappresentazione tradizionale e software per la modellazione 3D, renderizzazione, così come sperimentazione nel laboratorio di scuola per costruire modelli, e brevi workshop presso laboratori esterni degli artigiani, utili per favorire una crescita esperienziale.

Attraverso l’utilizzo della piattaforma di prototipazione elettronica Arduino oltre che di altre tecnologie, si sperimentano creativamente le frontiere dell’interazione tra le funzioni dell’oggetto e le azioni delle persone.

Labs