Brand Design and Management: Food, Wine and Tourism

Master - Firenze

Scarica la brochure

3edizione - Cosa vuol dire creare e gestire un brand nell’industria del food? Come lanciare sul mercato un marchio vinicolo e lavorare sulla sua brand identity? Come integrare le dinamiche del turismo?

Dalle tecniche di branding al service design, obiettivo del Master in Brand Management: food, wine and tourism è di aiutare studenti e giovani professionisti a sviluppare le loro competenze manageriali legate al settore ho.re.ca ed esplorarne le crescenti opportunità di business. Il corso, erogato nelle sedi Thedynaplex di Firenze e Barcellona, offre competenze trasversali nel service design applicato all’hospitality e al turismo, con un focus specifico sul food a Barcellona e sul vino a Firenze.

Catalogna e Toscana sono due regioni che hanno costruito il valore del proprio brand sulla territorialità come chiave per la riconoscibilità globale. Grazie a questo Master, gli studenti hanno la possibilità di sperimentare le diverse metodologie di branding e project management di successo in uso in due tra le più importanti destinazioni turistiche in Europa.

Scarica la brochure
  • Partenza
    Febbraio 2019
  • Durata
    11 mesi
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Entra in classe: scopri di più sulle attività del Master

A chi è rivolto - Il Master è rivolto a laureati nell'ambito marketing, comunicazione, management, economia, service e product design, turismo e branding e a coloro che provengono da disciplini affini, con particolare interesse ai temi del turismo e dell'enogastromia. Si rivolge anche a chi ha esperienza professionali in questi ambiti.

Opportunità professionali - Il Master consente di arricchire e mettere in pratica le competenze richieste per ricoprire ruoli strategici in aziende attive nel turismo e nell'enogastronomia. I professionisti formati sono in grado di costruire format/servizi e di operare in qualità di Communication Expert nei settori hospitality, food and wine. 

Metodologia e struttura - Il Master combina approcci e materiali formativi convenzionali con una visione interdisciplinare che integra design, arte, lifestyle e moda. 

Le lezioni frontali sono affiancate da seminari, conferenze e workshop tenuti da specialisti internazionali. Sono previste visite a realtà locali e la partecipazione a eventi di settore, finalizzate a mostrare agli studenti le best practice in uso presso istituzioni, aziende ed enti legate al turismo e all'enogastronomia. 

Firenze
Le lezioni sono dedicate alla gestione dei diversi step che riguardano la creazione di un brand, a partire dll'analisi dei contenuti. Il turismo e l'enogastronomia sono basati sulla relazione tra brand, ospiti e clienti. I participanti acquisiscono competenze nel brand management applicabili a diversi contesti dell'hospitality. 

Barcellona
Gli studenti seguono il processo di creazione di un progetto di service design utilizzando la metodologai del design. L'obiettivo è la costruzione di una food design experience complessa, attuabile e intesa come strategia di branding. 

Le lezioni a Firenze si svolgono in fascia diurna, mentre a Barcellona in fascia serale.

L'approccio complessivo del Master è pratico e gli studenti vengono dotati degli strumenti WGSN, Material Connexion e della Suite Adobe

 

  • Programma

    • Marketing - Firenze

      Durante questo modulo le tematiche del turismo sono affrontate come campo d’applicazione delle teorie di marketing. Le singole unità trattate sono: marketing territoriale, inteso come quell’insieme di strategie, programmi e azioni volti alla promozione e allo sviluppo del territorio e marketing per il turismo, in cui si considera il turismo enogastronomico come elemento strategico di business.

    • Brand and Communication - Firenze

      Il modulo affronta il tema della costruzione di un brand e della sua promozione secondo la metodologia progettuale. Viene introdotto il service design in quanto elemento-chiave di tale processo di creazione di brand. Le singole unità tematiche sono: brand analysis, brand identity, brand positioning, brand strategy e personal branding. 

    • Hospitality Events & PR - Firenze

      La gestione delle PR e degli eventi è uno strumento di comunicazione fondamentale per la costruzione di brand awareness. Gli studenti lavorano su content management, digital PR e management della brand reputation online, con particolare riferimento al mobile. Le singole unità tematiche riguardano la costruzione e la gestione di consenso pubblico attorno al brand, la gestione della comunicazione interna, lo studio delle diverse fasi di organizzazione relative ai maggiori eventi del settore turistico ed enogastronomico e l’event management.

    • Wine Business Experience - Firenze

      Il modulo rappresenta un approfondimento verticale sul mondo del vino, con l'obiettivo di apprenderne i processi di produzione, le pratiche di degustazione, la differenziazione dei prodotti e le diverse modalità di label positioning. Sono previste lezioni teoriche ma anche visite in aziende vinicole toscane, organizzate in collaborazione con Winejob, agenzia di selezione e formazione di personale specializzato nel settore. 

    • Design Thinking e Project Management - Barcellona

      I partecipanti apprendono le diverse metodologie e le tecniche legate al design thinking per poterlo applicare a specifiche attività e campi di progetto collegati al mondo del turismo e dell'enogastronomia, mettendolo inoltre in relazione con le pratiche di management per comprenderne il reciproco beneficio. Le singole tematiche trattate sono design thining, design research, strategic planning, business model innovation, imprenditoria, gestione risorse umane, project management, ricerca di trend ed elementi di contabilità.

    • Service Design - Barcellona

      Il service design applicato al settore hospitality riguarda l'organizzazione del personale, delle infrastrutture, della comunicazione e dei singoli componenti fisici di un servizio ed è orientato al miglioramento della relazione tra il cliente e il fornitore del servizio. 

    • Food Design Experience - Barcellona

      Il corso mostra la metodologia usata in progetti di product design in ambito food: analisi del brief, ideazione del concept, test e presentazione. Gli studenti curano ogni fase del processo, con l'obiettivo di progettare e produrre un oggetto edibile con caratteristiche di fattibilità a livello industriale. 

    • Final Project - Barcellona + Firenze

      A conclusione del corso, singolarmente o in gruppo, è previsto lo sviluppo del Progetto Finale di Tesi, simulando la relazione tra committente e studio professionale. Rappresenta il punto nodale nel passaggio dalla carriera formativa al mondo professionale e può essere basato sullo sviluppo di un’idea personale o derivare da un brief fornito da una delle aziende partner del corso.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In Thedynaplex insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Ilaria Legato - Coordinatrice del corso

Ilaria Legato - Coordinatrice del corso
Designer della Comunicazione nel settore HORECA. Si occupa di brand care e progetti di comunicazione in ambito food e design. Collabora in qualità di Coordinatrice e Docente con Thedynaplex Roma e Firenze.

Luca Scarlini

Luca Scarlini
Luca Scarlini è scrittore, Performance Artist, Arts MAnager, Curatore. Collabora con diverse istituzioni culturali in Italia e all'estero. Lavora come scrittore con diversi festival e per il programma radio Museo Nazionale di Radio 3.

Andrea Tommasini

Andrea Tommasini
Presidente, CEO e fondatore di , un tour operator costruito su oltre 25 anni di esperienza nel settore del turismo e della comunicazione, proprietà di . L’idea alla base consiste nello sviluppo di una nuova concezione di turismo, basata sull'esperienza personale e sulla valorizzazione dei cinque sensi.  

Lorenzo Sciadini

Lorenzo Sciadini
Consulente, Docente e Personal Coach. Da 10 anni dirige una piccola e ambiziosa società di consulenza basata sull'idea che il marketing sia la disciplina più rilevante per lo sviluppo della società. Ha lavorato per numerose banche e brand internazionali. Autore di articoli per magazine specializzati nel settore del marketing. Ha fondato MarketingCamp, un progetto per celebrare la nuova era del marketing. 

Giuseppe Castelli

Giuseppe Castelli
Ogni prodotto può diventare un marchio. Questa la premessa del lavoro quotidiano di Giuseppe Castelli, Advertising Creative Director e Consulente. Nel settore food & beverage ha lavorato, tra gli altri, per Auchan, Caffarel, Cinzano, De Cecco, Ferrarelle, Ferrero Industria Dolciaria, Garofalo, Martini & Rossi, Nabisco e Warsteiner.

Ivano Bencini

Ivano Bencini
39 anni di carriera nell'hotellerie in Europa, Asia, Africa e Sud America, ha diretto tra gli altri Starhotels spa, Domina Hotels & Resorts, Cosmohotels, Concerto Fine Italian Hotels, Polihotels. Specializzato in tutte le aree che caratterizzano il mondo dell'ospitalità contemporanea: sales & marketing, operations, food & beverage, H.R., ingegneria, acquisti, I.C.T., gestion & business analisi e distribuzione.

Paolo Barichella

Paolo Barichella
Food Designer, dopo studi in tecnologia alimentare e percezione sensoriale, reindirizza la propria attività dalla progettazione di polimeri per l'ingegneria al food design con l'intento di dare al cibo forma e funzioni secondo le esigenze umane. Contribuisce allo sviluppo della figura dell'Industrial Designer nel settore food, sviluppandone contenuti e teorizzandone i valori. È Fondatore del Comitato sul Food Design in ADI, Direttore Scientifico del magazine Food Design Progettazione Alimentare e Fondatore della Food Design Community.

Claudia Gelosa

Claudia Gelosa
Specializzata in marketing e strategie di comunicazione, ha maturato la sua esperienza professionale come responsabile della comunicazione e pianificazione pubblicitaria per diversi brand appartenenti al settore moda, sportswear e accessori a livello nazionale ed internazionale. Attraverso la sua agenzia Re.publique Comunicazione d’Architettura, ha iniziato a gestire la comunicazione e l’attività l'ufficio stampa per vari studi di progettazione ed aziende di design.

Gian Arturo Rota

Gian Arturo Rota
Durante gli studi umanistici, incontra Luigi Veronelli, padre della moderna cultura enogastronomica italiana, col quale collabora per venti anni. Di lui conserva la memoria e l'eredità professionale. Specializzato in comunicazione gastronomica, editoria e critica, scrive con Nichi Stefi il primo libro su Veronelli Luigi Veronelli La vita è troppo corta per bere vini cattivi Giunti/Slow Food Editore. Con Alberto Capatti e Aldo Colonetti, ha curato la mostra Luigi Veronelli – camminare la terra.