Animazione Stop Motion

Corsi di specializzazione - Roma

Scarica la brochure

L’obiettivo del corso è fornire competenze e metodologie di lavoro necessarie per gestire progetti di stop-motion, sviluppando la creatività e le capacità di disegno e scrittura, di fabbricazione manuale, di progettazione e di organizzazione di produzioni audiovisive.

Si acquisiscono le competenze tecniche per la creazione di puppet e scenografie e per la loro animazione attraverso l’utilizzo di tecnologie e strumenti di fotografia e ripresa, integrate con laboratori di regia, ripresa e montaggio. Il percorso fornisce tutte le competenze necessarie per specializzarsi in lavori d’animazione brevi rivolti al cinema e alla produzione televisiva, alla comunicazione pubblicitaria e all’espressione artistica e si conclude con la realizzazione di un lavoro individuale finale. 

Il corso offre l’opportunità di inserirsi all’interno di team di produzione che utilizzano questa particolare tecnica nel mondo dell’intrattenimento, della pubblicità e dell’arte.
 

 

Scarica la brochure
  • Partenza
    Novembre 2019
  • Durata
    150 Ore
  • Frequenza
    part-time
  • Lingua
    Italiano

A chi è rivolto - Il corso è aperto agli appassionati dell’animazione stop-motion sia come forma espressiva e artistica sia come tecnica utile per un inserimento professionale nell’industria audiovisiva. Si rivolge in modo particolare agli studenti di scuole d’Illustrazione e Fumetto, Scenografia, Arti Visive, DAMS, Accademie di Belle Arti e Filmmaking. É un percorso utile anche per professionisti dell’animazione tradizionale - 2D e 3D – intenzionati a riposizionarsi in studi creativi e case di produzione audiovisiva che vogliono proporre l’uso di questa tecnica come mezzo espressivo e di comunicazione.

Il corso simula la pipeline di produzione di un’opera audiovisiva in stop-motion destinata al mercato dell’intrattenimento, della pubblicità e della comunicazione. La struttura del corso permette ai partecipanti di approfondire i principi fondamentali del disegno e della regia per l’animazione, passando poi alla realizzazione dello storyboard e della sceneggiatura. Si lavora successivamente sulla fabbricazione del burattino, vero protagonista di qualsiasi lavoro in stop-motion. Infine, si passa alla realizzazione delle scenografie e alla pianificazione del lavoro di produzione. Tutti i passaggi sono illustrati, guidati e verificati in aula con il docente.

La regia e la creazione delle inquadrature sono oggetto di incontri specifici e sono preliminari alle riprese in sequenza, realizzate con macchina da presa e software.

 

  • insegnamenti

    • Animazione Stop-Motion: Tecniche e Produzione

      Analisi e storia di opere in stop-motion per comprendere e sperimentare le “12 regole” e le basi tecniche dell’animazione; gestione dell’animazione in film, cortometraggi, spot e videoclip per focalizzarsi sulla regia, sulla visualizzazione e sulla scrittura di opere realmente adatte alla stop-motion; dalla scrittura della storia alla creazione del primo piano di produzione per la prova individuale finale. Il laboratorio intensivo è rivolto a prove ed esercizi di animazione con sagome bidimensionali e ritagliate e plastilina. 

    • La Progettazione del Burattino e delle Scenografie

      L’insegnamento si concentra sulla scelta dei materiali e la conoscenza delle tecniche di fabbricazione per la creazione dei puppet e delle scenografie. Sono previsti esercizi di animazione finalizzati alla creazione dello storyboard, alla scelta alla regia e dei movimenti di scena, delle inquadrature e alla direzione della fotografia. Il laboratorio è dedicato alla fabbricazione artigianale del burattino e delle scenografie, in esemplare unico o replicabile con stampi. 

    • Produzione di un Cortometraggio in Stop-Motion

      L’insegnamento ha l’obiettivo di entrare nel vivo della produzione con le riprese. Lo shooting è pianificato e realizzato in aula, analizzando un progetto dopo l’altro, in modo da garantire l’apprendimento anche attraverso i progetti degli altri corsisti. Le lezioni dedicate al software di ripresa (Dragonframe) sono affiancate da quelle sul software di montaggio (Adobe Premiere). 

    • Realizzazione del Prodotto e Prova Finale

      Il progetto individuale si conclude con la post-produzione e il confezionamento del lavoro, introducendo elementi di color correction e di montaggio sonoro con l’intervento di un professionista specializzato in questi ambiti. Il laboratorio intensivo finale del week-end si concentra sulla finalizzazione del prodotto. Un ultimo incontro è dedicato infine alla presentazione del lavoro, con un pitch alla presenza di professionisti dell’animazione e un open show dei lavori. 

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In Thedynaplex insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Stefano Bessoni

Stefano Bessoni
Regista, Sceneggiatore e Illustratore. Dal 1989 ha realizzato numerosi film sperimentali, installazioni video teatrali e documentari, suscitando l’attenzione della critica e ricevendo molti riconoscimenti presso festival nazionali ed internazionali. Ha realizzato i film Krokodyle, Imago Mortis e Frammenti di Scienze Inesatte. Sta preparando due nuovi libri illustrati Oz e Le Botteghe Color Cannella.