Arredamento di Interni - Base

Corsi di specializzazione - Roma

Scarica la brochure

Il corso in Arredamento di Interni - Base mira a formare una figura professionale capace di sviluppare la creatività e la sensibilità necessarie per individuare il proprio stile nella progettazione di uno spazio.

Attraverso lo studio degli elementi teorici fondamentali gli studenti acquisiscono gli strumenti e le capacità fondamentali per visualizzare l'idea progettuale nelle diverse fasi del processo: dalla ricerca e definizione del tema, all'elaborazione del concept, fino al disegno tecnico destinato ad accompagnare il processo di progettazione.

All’interno del percorso formativo si affrontano l’organizzazione e la distribuzione degli spazi interni, la definizione degli elementi di arredo, l’utilizzo del colore e la scelta di materiali e finiture.
Particolare attenzione è riservata alla comunicazione visiva e alla rappresentazione che consentono di elaborare modi e linguaggi espressivi adeguati a trasmettere e a presentare i progetti.

Scarica la brochure
  • Partenza
    Novembre 2018
  • Durata
    150 ore
  • Frequenza
    part-time
  • Lingua
    Italiano

A chi è rivolto - Il corso si rivolge a persone che manifestano passione e interesse per gli interni e affrontano per la prima volta nella loro vita il tema del progetto. Sono gradite sensibilità, basilare capacità di astrazione, curiosità e partecipazione.

La struttura formativa - Il programma del corso si struttura attraverso diverse aree di approfondimento: il processo creativo, gli elementi progettuali, la conoscenza e l'uso dei diversi materiali e l'attenzione alle ultime tendenze.

La fase iniziale del percorso formativo prevede l’acquisizione delle tecniche base del disegno a mano libera e dal vero, del disegno tecnico, tradizionale e computerizzato. Contemporaneamente sono previste lezioni teoriche sullo spazio, sulla sua organizzazione e distribuzione, sull’identificazione dei vari ambienti e componenti fondamentali per presentare un progetto di interni di uno spazio specifico. Nella fase successiva di sviluppo e approfondimento del progetto si affrontano gli aspetti relativi ad arredi, materiali e uso dei colori.

Attraverso la lettura dei bisogni e dei comportamenti degli utenti, i partecipanti maturano la capacità di elaborare soluzioni progettuali coerenti con le diverse funzioni svolte negli ambienti e le diverse modalità di fruizione degli stessi. Il progetto si sviluppa non solo tramite le tecniche grafiche manuali e digitali ma anche con l’ausilio dei plastici di studio. La parte conclusiva è dedicata alla presentazione del progetto per la verifica finale.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In Thedynaplex insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Giusi Bellapadrona - Coordinatrice del Corso

Giusi Bellapadrona - Coordinatrice del Corso
Architetto. Dopo un periodo di collaborazione presso lo studio Ian e successivamente presso lo studio ABDR architetti associati, svolge una propria attività professionale, fondando con altri soci lo studio MiR_architettura. Ha svolto attività di ricerca in ambito architettonico e progettuale supportata dall’esperienza didattica, iniziata presso il DiAR Dipartimento di Architettura e il Laboratorio Grandi Temi de La Sapienza.  

  • Insegnamenti

    • Progettazione d'interni

    • RAPPRESENTAZIONE GRAFICA

    • MODELLISTICA

      All’inizio del corso si realizzano  modelli di studio del progetto con  tecniche semplici e materiali  economici (carta, cartoncino,  poliplatt) imparando come tagliare  e montare le parti del modello  tridimensionale.  Il modello di studio diventa  fondamentale per progettare gli  spazi e verificare le varie scelte  progettuali.  Alla fine del corso si realizza un  modello finale del progetto che  rappresenta fedelmente gli spazi,  la distribuzione interna e le  soluzioni di arredo dei vari  ambienti. Questo modello viene  realizzato con materiali pregiati e  con l’ausilio delle macchine a  controllo numerico presenti nel laboratorio di modellistica. 

    • DISEGNO