Interior Design – Hospitality, Retail and Exhibit

Corso Formazione Avanzata - Venezia

Scarica la brochure

Per le sue caratteristiche specifiche, il contesto veneziano rappresenta il luogo ideale per intraprendere un percorso di formazione mirata sul tema della riprogettazione di spazi di interesse storico-artistico, nell’ottica di un loro cambio d’uso ed apertura al pubblico. Nel rispetto delle norme vigenti e con l'apporto di elementi di innovazione e sviluppo legati alle nuove tecnologie ed alla domotica, il corso di Formazione Avanzata in Interior Design focalizza l’attenzione sui temi dell'Hospitality, del Retail e dell’Exhibit Design, per la ricerca di soluzioni originali e sostenibili sia dal punto di vista economico che ambientale, capaci di soddisfare al contempo le richieste specifich dei diversi committenti, pubblici o privati. 
Il Progetto Finale – sintesi delle esperienze condotte e risultato di un’impostazione fortemente laboratoriale – costituisce parte integrante del percorso curriculare personale, andando ad arricchire il portfolio specifico.

Opportunità professionali – I partecipanti acquisiscono o approfondiscono competenze specifiche per operare all’interno di imprese del settore, studi di architettura o di interior design, con una specializzazione sui temi hospitality, retail, e per l’adattamento di spazi storici/industriali a sedi espositive.

Scarica la brochure
  • Partenza
    Aprile 2018
  • Durata
    3 mesi
  • Frequenza
    weekend
  • Lingua
    Italiano

Il percorso di studi si sviluppa ripercorrendo le diverse fasi progettuali di analisi e ricerca, definizione, realizzazione, gestione e valutazione di un progetto di interior design. Attraverso workshop specifici e grazie al confronto con operatori del settore, gli studenti hanno modo di lavorare su casi di studio concreti, acquisendo competenze specifiche e critiche, che portano alla definizione di un portfolio finale dei progetti elaborati in classe col supporto di Docenti-Tutor.

A chi è rivolto – Il corse si rivolge a laureati in architettura o interior design che desiderano una professionalizzazione specifica nell’ambito della ri-progettazione di ambienti interni a palazzi o strutture oggetto di una riqualificazione strutturale con finalità hospitality, retail ed exhibit, ma anche a giovani professionisti interessati ad acquisire competenze specifiche in termini di soluzioni innovative e sostenibili applicabili in un'ottica di apertura al pubblico di spazi precedentemente non destinati a tale uso.

Struttura e metodologia – Suddiviso in due moduli, uno teorico-pratico ed uno progettuale-esperienziale, il corso vede nella sua prima parte alternarsi lezioni frontali e incontri con professionisti del settore, che forniscono nozioni e competenze utili per la definizione - nella seconda parte - di progetti legati alla realizzazione di strutture ricettive, commerciali, o espositive. Erogato in formula weekend la parte laboratoriale prevedrà l'assegnazione di brief specifici sui tre temi di approfondimento, la loro elaborazione, una serie di revisioni con Docente-Tutor dedicato, e la presentazione finale del Progetto così come definito dal singolo studente o in gruppo.

  • Area Propedeutica

    • Metodologia della Ricerca Storica

      Attraverso l’analisi di casi di studio specifici, viene introdotto il tema della ricerca storica applicata a palazzi e spazi architettonici con particolare attenzione al metodo ed al grado di approfondimento da adottare per la corretta stesura operativa di un progetto e la finalizzazione dell’iter approvativo da parte di committenti ed enti preposti. 

    • Restauro o Risanamento Conservativo?

      Incontri mirati, visite e casi di studio forniscono nozioni e competenze importanti per comprendere criticità e soluzioni legate alla scelta di intervenire su materiali lapidei e lignei, beni artistici e architettonici, ma anche sul recupero di spazi di archeologia industriale, dotati di una complessità diversa e fortemente legata alla riqualificazione e ri-valorizzazione degli stessi.

    • Organizzazione del Cantiere

      Definizione del programma di lavorazione, monitoraggio e controllo di tempistiche e budget, così come di tutti gli aspetti legati agli iter autorizzativi ed alla sicurezza sul cantiere rientrano all’interno del corso quali aspetti fondamentali per la corretta stesura di un piano di cantiere.

    • Sociologia dei Processi Culturali

      Nel corso è affrontato il tema dell’elaborazione di un concept di progetto, scritto e declinato in modo da rispondere alle aspettative del committente, passando attraverso l’analisi dei processi culturali e sociali che sottendono le soluzioni proposte, alla luce del contesto complessivo in cui il nuovo allestimento va ad inserirsi e del pubblico a cui il progetto si rivolge e con cui si trova ad interagire. 

       

    • Progettazione Inclusiva ed Elementi di Universal Design

      Progettare in modo inclusivo significa realizzare interventi che possano soddisfare i bisogni del maggior numero di clienti possibile, prestando attenzione alla qualità del servizio che viene offerto, non solo in chiave di prestazioni ma anche di estetica. Ciò che il corso si propone è di riflettere insieme su tali aspetti, attraverso l’analisi di casi di studio significativi e delle normative esistenti in merito.

  • Area Tecnico-Strumentale

    • Nuove Tecnologie e Domotica

      Sviluppato in un’alternanza di lezioni in aula e visite tecniche, il corso si avvale dell’apporto di aziende e professionisti specializzati nell’uso di hardware, software e sistemi per la progettazione di impianti tecnologici innovativi, così da stimolare nei partecipanti la curiosità e la ricerca di soluzioni originali e alternative.

    • Progettazione Sostenibile: Ecologia della Costruzione

      Obiettivo del corso è quello di introdurre i partecipanti alla conoscenza dei concetti chiave della sostenibilità ambientale e dell’efficienza energetica, per ampliare la comprensione dell’applicazione dei materiali e delle strutture nella progettazione degli spazi interni, per definire proposte consapevoli in un’ottica di arredamento e impianti adottabili.

  • Area Economico-Normativa

    • Legislazione e Normative per il restauro dei Beni Culturali

      L’intervento in contesti vincolati o soggetti a piani di tutela specifici richiede una conoscenza base dei limiti imposti dalla legislazione ed un approfondimento degli strumenti progettuali applicabili. Il corso mette a confronto le possibilità offerte dal sistema con le diverse modalità operative, attraverso incontri con gli attori coinvolti e l’analisi di casi di studio specifici.

    • Definizione Budget e Analisi di Fattibilità

      Il corso fornisce elementi di PCM - Project Cycle Management - e Financial Planning, per la definizione di un budget che sappia quantificare in termini economici, temporali e di risorse impiegate la fattibilità dello progetto e porti alla sua selezione fra diverse proposte avanzate, ad esempio, in occasione di bandi o gare d’appalto. 

  • Area di Progetto

    • Laboratori di Hospitality, Retail ed Exhibit Design

      Partendo dall’analisi degli spazi di un palazzo storico veneziano, gli studenti affronteranno attraverso 3 workshop specifici il tema della riprogettazione dei suoi interni alla luce del cambio d’uso richiesto (Hospitality, Retail ed Exhibit), sperimentando in modo concreto quanto appreso durante il percorso di studi.

    • Personal Branding

      Questo insegnamento - a conclusione del percorso di studi - aiuta i partecipanti ad acquisire o perfezionare gli strumenti in grado di valorizzare il lavoro svolto, utilizzando i 3 progetti sviluppati durante i workshop per costruire un portfolio discusso davanti ad una commissione esterna.

       

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

Allo Thedynaplex insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Francesco Tencalla - Coordinatore del Corso

Francesco Tencalla - Coordinatore del Corso
Si laurea in architettura presso lo IUAV a Venezia. Con lo stesso istituto frequenta workshop in Italia e all’estero. Partecipa a diversi concorsi nazionali e internazionali in forma autonoma e di gruppo, ottenendo diversi premi e pubblicazioni. Dal 1996 al 2004 svolge l’attività presso diversi studi, occupandosi di progettazione a diversi livelli, dalla scala urbana, territoriale, architettonica , al disegno di interni, al disegno del prodotto. Dal 2005 svolge l’attività in forma autonoma e sviluppa e realizza diversi progetti negli stessi ambiti, di interni di abitazioni per clienti privati, di strutture pubbliche a grande scala, arredi per interni e per lo spazio pubblico, spazi commerciali ed uffici, allestimenti. Nel lavoro utilizza il modello materico e digitale come strumenti di approccio, approfondimento e rappresentazione. In ambito accademico ha collaborato e collabora con diversi istituti, affrontando i temi dell’architettura e del disegno industriale