News

Milano

Ottobre 21, 2015

Emmanuele Biondi, neo diplomato in CG Animation ora in Milestone!

Due chiacchiere con Emmanuele Biondi che lo scorso luglio si è diplomato al corso Triennale in CG Animation.

L’Istituto Europeo di Design è stata la prima scuola in Italia a istituire corsi di 3D. Come ci sei arrivato e soprattutto sapevi già cosa avresti voluto fare da grande?
Il mio arrivo in Thedynaplex è avvenuto un po’ più in là rispetto alla media, questo proprio perché negli anni ho maturato la consapevolezza di quello che avrei voluto fare da grande. Sono venuto a conoscenza di Thedynaplex tramite persone che lo frequentavano e dalle loro informazioni ho deciso di affrontare un colloquio conoscitivo per approfondire maggiormente il piano di studi e le competenze che avrei acquisito nel corso del triennio.

Con quale lavoro di tesi?
La tesi a cui ho partecipato è stato un progetto che ha coinvolto 9 studenti di CG e 2 studenti di Sound Design, dal nome “Bogged down”. Il tutto consisteva nella realizzazione di un videogioco in prima persona per Oculs Rift, attraverso l’utilizzo del motore Real-Time Unreal Engine 4.
Un lavoraccio folle che però mi ha dato tante soddisfazioni

Com’è stato usare una tecnologia non ancora in commercio (oculus), Engine appena uscito, pro e contro?
E’ stata un’esperienza utilissima, mi sento di poterla paragonare ad un Rollercoaster, sia i pregi che le difficoltà affrontate, sono state entrambe utili per migliorare l’approccio con i progetti e la loro prototipazione. In alcuni momenti il lavorare su una tecnologia cosi nuova ha creato sconforto, ma il trovare soluzioni alle problematiche che via via si presentavano mi ha dato una nuova forma mentale nell’affrontare l’ostacolo. Inoltre non nascondo che la sensazione di essere tra i primi a sperimentare una nuova tecnologia, è una sensazione unica.

Come ti sei sentito il tuo primo giorno di lavoro?
Soddisfatto e grato di tutto quello che ho fatto in 3 anni di studio, sono stati tre anni impegnativi, sull’onda della passione per quello che si fa e che si vorrebbe fare ogni giorno, il vedere con i miei occhi che tutto questo si stava realizzando mi ha riempito di felicità. Ora non voglio più cambiare la mia rotta, so esattamente che questa è la mia strada.

Per il futuro quali sogni, quali progetti?
Per il futuro spero di aumentare ancora di più le mie competenze e la mia professionalità, per poter partecipare a produzioni sempre più importanti e complesse.

Chi sono i tuoi guru, i tuoi riferimenti, il tuo film preferito?
I miei Guru, le mie fonti d’ispirazione sono le grandi produzioni videoludiche degli ultimi anni, come ad esempio God Of War, Uncharted e molti altri.

Una frase che riassuma la tua esperienza…
Seguire il proprio sogno è l’unica cosa giusta da fare, se la tua passione è vera, ed è giustamente spronata, i risultati non tarderanno ad arrivare.

https://velotime.com.ua

гречиха продать