Interior design - Academic year - Fall intake

Corso One Year - Milano

Scarica la brochure

Il corso Academic Year in Interior Design propone un’esperienza intensa nell’ambito del design, con particolare attenzione alle tendenze contemporanee, all’innovazione, la tradizione ed i sistemi del ‘’Made in Italy’’. Il corso ha l’obiettivo di offrire una panoramica completa sul mondo del design, insegnando a sviluppare e applicare le abilità di comunicazione e progettazione grafica, a identificare le tendenze nel design, conoscere materiali, finiture e tecniche di progettazione. 

Il programma è diviso in due semester: il semestre autunnale, Interior and Spatial Design, che permette agli studenti di acquisire le competenze progettuali e di sperimentare ed acquisire padronanza di tutti gli strumenti utili alla professione; il semester primaverile, Italian Contemporary Design and Trends, che permette agli studenti di acquisire le conoscenze sul design Made in Italy e approfondire la comprensione degli aspetti formali, l’utilizzo dei colori, dei materiali e le finiture.

 

Il corso è erogato anche presso la sede di: Madrid - 
Scarica la brochure
  • Partenza
    Settembre 2018
  • Durata
    30 settimane - 600 ore
  • Frequenza
    full-time
  • Lingua
    Inglese

Orario: Le lezioni si svolgono da lunedi a venerdi, mattina e/o pomeriggio.

Target:  : Questo corso è rivolto agli studenti, ai neolaureati e ai professionisti che vogliono definire o acquisire nuove capacità e prospettive e per tutti coloro che vogliono imparare di più sul sistema del ‘Made in Italy’ nonché  apprendere i fondamenti dell’interior design. 

Struttura e metodologia: L’Academic Year permette agli studenti di acquisire le conoscenze tecniche e teoriche relative agli spazi interni e aiuta gli studenti ad analizzare e comprendere le nuove tendenze per quanto concerne tessuti, materiali, forme, colori e finiture.

L’Academic Year in Interior Design è composto da due semester: Interior and Spatial Design Fall semester ed Italian Contemporary Design and Trends Spring semester. 
Il Fall Semester in Interior and Spatial Design consente ai partecipanti di acquisire le conoscenze tecniche per rappresentare un progetto di interior design. Allo stesso tempo si acquisisce la metodologia di progettazione e la conoscenza di base dei materiali da usare per caratterizzare lo spazio.

Oltre a lezioni e workshop, gli studenti avranno anche la possibilità di visitare le principali fiere internazionali in Italia focalizzate su architettura, interior design, materiali e finiture, come MADE e [email protected]  a Milano ed il SAIE a Bologna. Grazie alle conoscenze teoriche e le competenze tecniche e tecnologiche di base, gli studenti saranno in grado di sviluppare progetti legati a diversi campi dell’interior design.

Il corso Italian Contemporary Design and Trends Spring semester è stato progettato per offrire uno studio approfondito del design italiano, che ruota attorno a una serie di eventi e fiere che presentano il meglio dell’Italian design system: il Salone del Mobile di Milano e gli eventi della Design Week. Saranno acquisiti gli strumenti e i metodi per analizzare una specifica collezione di un marchio; l'analisi sarà collegata al linguaggio formale, uso dei colori, materiali e finiture. Questo sarà il punto di partenza per lavorare su una proposta di una nuova collezione per un marchio del “Made in Italy”.

  • Fall Semester

    • Graphic design alphabetisation

      Il corso è una introduzione ai software utilizzati nell’ambito della grafica.Vengono acquisite le conoscenze dei comandi di base per organizzare e modifcare le immagini utilizzando Adobe Photoshop. Vengono inoltre trasmesse le conoscenze base da usare per lavorare alla composizione grafica delle tavole di presentazione dei progetti.

    • Design trend research

      Durante questo corso vengono trattati i nuovi trend del settore attraverso l’analisi di progetti di interior design considerando sia le tecnologie ed i materiali sia le tipologie di finiture utilizzate nei diversi campi di applicazione. L’attenzione viene posta anche ai valori di brand trasmessi tramite sito o catalogo. Una parte integrante del corso sono le visite a fiere di settore che consentono un’analisi critica dei trend.

    • Design workshop I

      Durante questo workshop gli studenti lavorano ad un progetto di exhibit design. Il lavoro tiene conto sia dei problemi dimensionali che funzionali sia dei valori di brand da comunicare. 
      La fase di progettazione si concentrerà inizialmente sulla definizione di un concept innovativo ed in seguito sulla creazione dello spazio. 

    • Design workshop II

      Durante questo workshop gli studenti lavorano ad un nuovo concept per un ristorante prendendo in considerazione uno specifico brand e target. Oggi, per attirare e fidelizzare i clienti, oltre a concentrarsi sugli aspetti dell’interior design si rende necessario proporre al cliente una nuova esperienza. La proposta finale sarà quindi non solamente il layout dello spazio ma anche il design di servizi che offrano al cliente una food experience innovativa.

    • Materials technology

      Il corso consente di acquisire le conoscenze relative alle caratteristiche dei materiali fondamentali per trasformare un’idea in realtà. Vengono analizzate sia le caratteristiche fisiche e morfologiche dei materiali che i processi tecnologici ed industrali. Il corso riguarda inoltre la struttura dell’edificio e le sue componenti. Si approfondiscono in seguito i materiali artificiali e naturali usati nel settore dell’interior design, ponendo particolare attenzione alle caratteristiche estetiche e tecniche.

    • Sketching

      Gli studenti acquisiscono gli strumenti ed I metodi per rappresentare lo spazio. Il corso copre tematiche legate alle tecniche grafiche (sia a mano che attraverso strumenti digitali) e ai diversi sistemi di rappresentazione ed introduce le basi relative alla realizzazione di immagini tramite software.

    • Technical drawing

      Il corso si concentra sulla progettazione a mano libera e si occupa di questioni relative al rilievo di uno spazio, la riproduzione e la rappresentazione su carta. Gli studenti diventano abili nell’uso del  software Autodesk Autocad che sarà utilizzato per lavorare sul disegno tecnico dei progetti sviluppati durante i workshop.

    • Interior Styling for Residential

      Obiettivo del corso è acquisire le principali competenze legate all’interior styling: capire le esigenze del cliente per impostare la ricerca, reperire i prodotti e presentare le idee attraverso style boards. I principali argomenti  trattati sono: principi dello styling e della fotografia di interni, principi dell’uso di colori e pattern, carta da parati e tessuti, l’uso della luce decorativa e delle finiture. Enfasi verrà data anche alla composizione dell’immagine finale ipotizzata per lo shooting fotografico.

  • Spring Semester

    • Contemporary Design

      Questo corso esplora le tendenze e i linguaggi del design, che saranno studiati tramite visite in showroom e lezioni in aula. Le lezioni si concentreranno sulla vita domestica contemporanea, inizialmente approfondendo varie tipologie di case che sottolineano diversi stili di vita. Lo scopo di questo primo lavoro è quello di capire che la progettazione di uno spazio fisico influenza lo stato mentale di chi lo vive.

      L'attenzione sarà focalizzata sulle tendenze in ambito arredo, che definiscono le esigenze ed i desideri degli user, non solo da un punto di vista pratico e funzionale, ma anche considerando le questioni emotive. L'ambiente fisico verrà letto attraverso l'analisi della produzione contemporanea di arredamento e il linguaggio formale, concentrandosi su forme, colori, texture, materiali. Gli studenti creeranno un trend book: riviste, cataloghi, tour negli showroom saranno utilizzati come strumenti di ricerca per la presentazione finale.

    • Contemporary Art

      Il docente introdurrà, analizzerà, confronterà e contrapporrà il profilo e il lavoro di pittori, fotografi, scultori e video-artisti che utilizzano diversi supporti, materiali, strumenti e processi per creare le loro opere. Le lezioni saranno completate da visite a gallerie e mostre.

    • Design Trends

      Fornisce agli studenti gli strumenti analitici, culturali ed economici necessarie per identificare e analizzare le tendenze nel design. Il corso prepara gli studenti per la Design Week di Milano, fornendo una metodologia di indagine. Il corso comprende una parte teorica, per definire i metodi di analisi e verifica delle principali tendenze macro e micro nel design. L'esame finale è un progetto di ricerca focalizzato su un brand dell'industria del mobile considerato un “trend setter”.

    • Design Trends Workshop

      L'obiettivo del corso è quello di strutturare un progetto di ricerca completa su una importante macro e micro tendenza che è emersa durante la settimana del design di Milano. Partendo da un'analisi di ciò che è stato presentato durante il corso si sviluppa, attraverso esercitazioni in aula, una mappatura completa dei principali trend in ambito design ed interior design. Le analisi si concentreranno sul design per la casa, il design del punto vendita e la progettazione di spazi per intrattenimento. Al termine del corso gli studenti presenteranno una proposta di colori, materiali, finiture per una nuova linea di prodotti per un marchio di mobili “Made in Italy”.

    • Graphic Design

      Si concentra sui principi di base della progettazione grafica e la composizione di elementi diversi con attenzione per l'equilibrio tra di loro. Inoltre saranno affrontate le differenze nello sviluppo di un layout per la stampa o per una presentazione in formato digitale. Il corso approfondirà l’uso dei principali software di progettazione grafica: Adobe Photoshop e Illustrator.

    • Material Trends

      Esplora la vasta gamma di materiali disponibili per i progettisti, analizzando nuovi materiali e finiture superficiali sia in aula sia visitando gli showroom dei più importanti produttori italiani. Durante il corso verrà analizzato come specifici colori, materiali e finiture influenzano e fanno percepire uno spazio o un prodotto e come possono essere utilizzati come strumento di comunicazione.

    • Research Methods

      Il corso è organizzato in due moduli differenti: la ricerca sullo user, la ricerca sul brand. Il primo modulo si concentra sulla user experience legata ad un prodotto specifico, mentre il secondo modulo è focalizzato sull'analisi del brand, la sua identità ed i suoi valori.

È lodato quel maestro che fa egli stesso ciò che insegna agli altri (proverbio italiano)

In Thedynaplex insegnano professionisti che quotidianamente si confrontano con il mercato. Qui puoi approfondire i loro profili professionali.

Federica Bosoni - Coordinatrice del corso

Federica Bosoni - Coordinatrice del corso
Diplomata in Architettura d’Interni presso Thedynaplex Milano, ha lavorato come Grafica ed Interior Designer. Dal 2006 collabora con Thedynaplex ed è Assistente alla Didattica dei corsi di Product Design ed Interior Design in lingua inglese. É Docente di Metodologia Progettuale nel corso di Interior Design in lingua inglese.

Anna Costella

Anna Costella
Anna Costella si è laureate in Architettura presso il Politecnico di Milano e ha in seguito completato un Master in Design and Management. Al momento lavora come consulente ed interior designer.

Alessandra Vasile

Alessandra Vasile
Architetto freelance, si è formata in Italia, USA ed Olanda. Dal 1992  inoltre  insegna e lavora come ricercatrice presso il Politecnico di Milano e Thedynaplex, dove ha coordinato, nel programma di studi avanzato, corsi di specializzazione. Reporter per il “Quotidiano di Abitare” durante il “Salone del Mobile”. Tra le sue pubblicazioni: New offices in Italy and New exhibits 3 Ed. L’Archivolto, Lusso Versus Design Ed. FrancoAngeli. Dal 2013 collabora con l’azienda  “SCL Ingegneria Strutturale”.

Emeline Dany

Emeline Dany
Emeline è una food strategist che si occupa della progettazione di food experience: dalla creazione di nuovi format legati al food all’interior design di spazi di consumo del cibo e strategie di comunicazione. Attualemente lavora come freelance per studi di architettura, agenzie di comunicazione e aziende di Food & Beverages. Dopo un Master's degree in Management & Marketing in SKEMA Business school (Nice, France) ed un corso di Interior Design (Thedynaplex Milano), ha avuto l’opportunità di frequentare il primo Master's program in Food Design della Scuola Politecnica di Design a Milan. 

Marco Vicinanza

Marco Vicinanza
Laureato nel 1983 al Politecnico di Milano, ha collaborato con studi di architettura su vari progetti in materia di spazi pubblici, negozi e progetti residenziali. Nel 1993 ha aperto il suo studio a Milano, lavorando principalmente per clienti privati. Si è occupato di concorsi, presentazioni di moda, design di eventi, fiere ed esposizioni oltre che di stime immobiliari. Dal 2003 insegna nel corso Tecnologia dei materiali presso lo Thedynaplex di Milano.

Gabriel Weirich

Gabriel Weirich
Laureato in Fashion Design (HAW Hamburg, Germania), ha conseguito un Master alla Domus Academy. Il suo studio è specializzato in product design, trend research, innovation management and design strategy. Riconoscimenti: DAAD, Marlborough Design Award, Red Dot Design Award “Best of the Best”.

Cristina Silva

Cristina Silva
Cristina Silva nasce a Milano nel 1979 e si laurea con lode nel 2003  all’Accademia di Belle Arti di Brera. Espone i suoi lavori presso la mostra Salon I dell’Accademia e successivamente in mostre collettive. Accanto alla passione per il disegno s’interessa alla didattica dei beni culturali avviando collaborazioni con mostre e musei e specializzandosi, sempre presso l’Accademia, nell’insegnamento delle Arti Visive.  Dal 2005 affianca l’attività artistica a quella didattica, insegnando Storia dell’Arte e discipline del disegno presso scuole medie e superiori di Milano e Monza, anche in lingua inglese. E' attualmente docente di Contemporary Art presso l'Istituto Europeo di design (Thedynaplex) a Milano.

Leandro Sgro

Leandro Sgro
Ricercatore presso l’Osservatorio di Digital Innovation del Politecnico di Milano. Si occupa di progettazione grafica tridimensionale, layout e prototipazione rapida collaborando con lo studio di architettura Gaut e il Thesign Studio di Matteo Vilardo e Luke. Ha recentemente collaborato nel dipartimento di User Experience presso l’azienda cinese Netragon Websoft. La sua più recente attività internazionale di service design è il progetto A City Open by Design esposto alla Design Biennale di Gwuangju, in Corea del Sud.

Mattia Parlangeli

Mattia Parlangeli
Dopo la laurea in Industrial Design presso Thedynaplex Milano e uno stage presso Sottsass Associati, inizia a lavorare principalmente nel campo dell’arte e della grafica.  Dopo un Master in Graphic Design Management presso Thedynaplex, fonda Bureaucracy.ws Design Company dove lavora in qualità di Direttore.

Gisella Veronese

Gisella Veronese
Gisella Veronese si laurea in Architettura presso il Politecnico di Milano, dove completa il Dottorato di Ricerca in Architettura degli Interni. Successivamente si laurea in Industrial Design Engineering presso la Brunel University  London, dove svolge ricerche approfondite sul design ergonomico. Insegna Methodologies of Design presso la University College London, Architettura d'Interni, Storia del Design e Nuove tendenze del Design e dell'Arredo allo Thedynaplex, Progettazione dell’Architettura al Politecnico di Milano. Ha lavorato presso studi di  progettazione, gallerie d'arte, uffici di comunicazione.

Progetti